19 Gennaio 2018
[]
news

La Rucker spazza Mestre con una super ripresa. Tracchi e Medizza show

07-01-2018 05:33 - C Gold - Girone C
RUCKER SANVE - BC MESTRE 63-55

SAN VENDEMIANO: Mossi 11, Dal Pos, Saccon ne, Rossetto 8, Tracchi 10, Mediss 7, Jerkovic 2, Pin Dal Pos 6, Muner 9, Medizza 10, Battistuzzi ne, Zamattio ne. All. Mian.

MESTRE: Fabris, Szalaiszter, Boaro 5, Prete 2, Rosada 2, Rampado, Maran ne, Segato, Tagliapietra ne, Bei 25, Cucchi 8, Salvato 13. All. Volpato.

ARBITRI: Fior di Venezia e Nalesso di Padova.

NOTE - Parziali: 15-25; 30-40; 54-42. San Vendemiano: T.l. 18/24; 3pt: 5/21 (Rossetto 2; Mossi, Tracchi, Mediss 1). Mestre: T.l. 3/6; 3pt: 8/27 (Salvato 3; Cucchi, Bei 2; Boaro 1). 5 falli: Prete. Tecnico: Tracchi. Antisportivo: Prete.

SAN VENDEMIANO - La Rucker Sanve dimostra cuore e carattere e nel big match contro Mestre, soffre incredibilmente nel primo tempo ma si trasforma nella ripresa, travolgendo la squadra dell´ex tecnico Fabio Volpato. Avvio spumeggiante con tre bombe consecutive ma ad avere la meglio sono gli ospiti: 3-8 dopo 2´. Sanve si riprende ma è invischiata nelle difese dell´ex Volpato con Salvato e Bei ad allungare sul 9-21 dopo 7´. Proprio Bei, segna addirittura le sue prime due bombe dell´intera stagione a dimostrazione di un quarto stellare per i mestrini. Coach Mian prova una serie di cambi ma solo il 4-0 finale di Pin Dal Pos e Tracchi (12 assist) permette al Sanve di riprendere coraggio: 15-25. Nel secondo periodo, Mestre inizia a sbagliare dall´arco (1/8) ma Sanve fa perfino peggio (0/6) e non ne approfitta. Medizza piazza due schiacciate di potenza, Boaro inventa una penetrazione e poi si infortuna alla mano e finalmente Mossi ritrova il canestro: 24-36 a 3´. Sanve arriva sul -8 ma è ancora Bei dalla media distanza a far male (18 punti nel primo tempo) con Sanve che arranca trovando il 30-40 al riposo.
Al rientro dagli spogliatoi ecco la metamorfosi. Mossi, Rossetto, Mediss e Medizza danno il sorpasso: 41-40 dopo 3´. Tracchi e compagni allungano ed in difesa sono encomiabili. Bei è sempre anticipato, Salvato e Cucchi non vedono il canestro ed il quarto si chiude con un "lob" di Dal Pos a pescare Muner per 54-42, ovvero un break clamoroso di 24-2. Come prevedibile Bei e Cucchi rimettono in corsa Mestre (54-47 dopo 90"). Rossetto e Medizza scacciano il pericolo (58-47), poi il colpo del ko lo piazza Pin Dal Pos con la tripla del 63-51. La degna firma a conclusione di una storia a lieto fine.

Progetto realizzato da www.sitiweb24.it